sabato 1 dicembre 2012

commento su "C'è da giurare che siamo veri..." di Vincenzo Calò




ANNA CIBOTTI COMMENTA



I tuoi versi vanno centellinati come assaporando
un buon vino, ogni riga è un racconto a sé...tanti titoli di un tema che accomuna l'arte difficile di guardarsi dentro prima che intorno e poi farlo con l'occhio particolare di un artista della penna e della sua personale e insolita visione delle cose. Siamo veri o ectoplasmi ?ciao, così ho visto i tuoi pensieri. Perdona la modesta disamina...non sono che una lettrice!





...e scelgo l'astinenza sessuale
aromatizzata con un pizzico di follia
VINCENZO CALO'

Nessun commento:

Posta un commento