venerdì 27 marzo 2015

Presentazione de Gli occhiali di Sara


venerdì 20 marzo 2015

I miei racconti per voi

http://settegiornidifollie.altervista.org/page/2/?s=Anna+Cibotti
http://settegiornidifollie.altervista.org/page/3/?s=Anna+Cibotti
http://settegiornidifollie.altervista.org/page/4/?s=Anna+Cibotti

Lavorare in rianimazione Andrea Leonelli

http://www.nurse24.it/lavorare-in-rianimazione-un-bellissimo-inferno/

La banalità del male genera i suoi mostri

“La banalità del mare genera i suoi mostri” recensione di Marina Atzori
Di mary il 4 marzo 2015
Formato: Copertina flessibile
Il lamento della medusa è un ...libro fatto di racconti, di storie misteriose, di protagonisti, scritto veramente come si deve. Anna Cibotti è un’autrice che merita un riflettore puntato sul suo lavoro. La sua è una capacità senza dubbio rara: riesce a creare uno spazio intimo, personale da condividere in maniera incondizionata con il lettore. Il suo è uno stile puro, commovente, limpido come uno specchio d’acqua.
I racconti che mi sono piaciuti di più sono: Il lamento della Medusa, Il sogno di Kemal, L’artista. Consiglio questo libro a quel lettore che vuol appassionarsi a più storie e vuol rimanere coinvolto da ciascuna di esse. Complice della buona riuscita di questo manoscritto è anche l’alone di mistero che ruota attorno ad ogni storia. Molto soddisfatta. Da leggere!